Travel

Minicrociera sulla Sardinia Regina

E’ stato Marco a propormelo, dopo aver visto sul sito di Federico, Videonavi.it, la convenientissima offerta di Corsicaferries che consisteva in una minicrociera verso la Corsica con due pernottamenti a bordo, comprendente le cene, le colazioni e l’animazione (cabaret, discoteca, balli, fotografo). 
Come rifiutare?
Eccoci dunque a salpare per Bastia. Il mare è mosso. Molto mosso. Oddio, forse non da un punto di vista assoluto, ma da quello mio personale relativo di persona che da sempre soffre di un discreto mal di mare, abbastanza da farmi prevedere il malessere che mi avrebbe aspettato.
Vabbè, non è stato poi così grave, ma se quella prima notte fossi sata un po’ meglio non mi sarebbe dispiaciuto affatto!
Per fortuna la nostra memoria ha questa straordinaria capacità di autodifesa che fa sì che poi si ricordino solo le cose belle, e di certo in questa minivacanza ce n’è state tantissime.
A cominciare dai luoghi visitati: Bastia, Porto Vecchio con la spiaggia di Palombaggia e Bonifacio con le sue sorprendenti scogliere; l’atmosfera rilassata di qualche giorno lontano da casa con la sola proccupazione di fare e vedere cose belle; e la nave.
Sì perché il traghetto era parte integrante, se non preponderante, della vacanza, direi quasi il suo motivo profondo, la sua ragione d’essere.

Eccola dunque la Sardinia Regina, qui ormeggiata nel porto di Bastia, in tutto il suo splendore:

image from farm9.staticflickr.com
e qui sotto con le fauci aperte, pronta ad accogliere le vetture dei passeggeri con il loro contenuto:

image from farm9.staticflickr.com
image from farm9.staticflickr.com
Il traghetto, nonostante i suoi anni (o forse proprio per quelli) è molto accogliente nell’allestimento degli spazi comuni e in quelli all’aperto. Il bel ristorante con servizio self service e à la carte, il Cosy bar con l’area per gli spettacoli, la piscina con bar a poppa, sono soprattutto i luoghi dove tutto il personale accoglie i crocieristi con una gentilezza e una disponibilità che lascia a tratti stupefatti!

image from farm9.staticflickr.com
image from farm9.staticflickr.com

 

image from farm9.staticflickr.com

 

image from farm9.staticflickr.com

cosy bar

 

image from farm9.staticflickr.com

discoteca

image from farm9.staticflickr.com

 

image from farm9.staticflickr.com
image from farm9.staticflickr.com
A differenza di navi più moderne la Corsica Regina offre ai passeggeri ampi spazi all’aperto. La piscina non è chiusa al centro, ma a poppa e offre quindi una splendida vista sul mare (e sui delfini che ci hanno accompagnato poi nel viaggio di ritorno, quando il mare era ormai una tavola piatta).

image from farm9.staticflickr.com

image from farm9.staticflickr.com
image from farm9.staticflickr.com
image from farm9.staticflickr.com
image from farm9.staticflickr.com
image from farm9.staticflickr.com
image from farm9.staticflickr.com
image from farm9.staticflickr.com

image from farm9.staticflickr.com

Le cabine top class sono ampie e confortevoli, molto silenziose (mare permettendo!) e con quella bella vista sul mare, che al risveglio mette in pace col mondo!

image from farm9.staticflickr.com
image from farm9.staticflickr.com
Grazie alla mediazione di Federico abbiamo poi avuto anche l’opportunità di conoscere il capitano e di visitare la plancia di comando della nave.

image from farm9.staticflickr.com

image from farm9.staticflickr.com

image from farm9.staticflickr.com

image from farm9.staticflickr.com

image from farm9.staticflickr.com
image from farm9.staticflickr.com
image from farm9.staticflickr.com
ll comandante Marino Ansaldo, di una cortesia incredibile, ci ha intrattenuti su quanto può essere affascinante e impegnativo manovrare un traghetto, raccontandoci numerosi anedotti e curiosità e mostrandocene i principali strumenti di comando.

image from farm9.staticflickr.com
image from farm9.staticflickr.com
image from farm9.staticflickr.com
Una bella vacanza, una bella esperienza e soprattutto un prezzo incredibilmente conveniente!

3 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *