Spectacles

Château en fête – Gli artisti di strada a Haut-de-Cagnes

Come ogni anno la seconda parte del Festival des arts de la rue di Cagnes-sur-mer si sposta dal lungomare alla collinetta su cui sorge il borgo medievale di Haut-de-Cagnes. Sabato 9 agosto ha avuto infatti luogo la quinta edizione di Château en fête, l’evento in cui spettacoli sempre sorprendenti hanno il privilegio di realizzarsi con la scenografia d’eccezione delle ruelles del borgo antico e della piazza del castello Grimaldi.
Come era successo il giorno prima sul bordo del mare, anche qui il filo conduttore della serata è quello degli angeli e dei demoni: gruppi musicali che sposano le note con scintille pirotecniche, esseri diabolici che danzano con il fuoco, personaggi fatti d’aria e musica e soprattutto il gran finale, ad opera della compagnia internazionale “Gratte Ciel”.

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
Quest’anno gli organizzatori hanno superato se stessi, proponendo come finale di serata uno spettacolo davvero fantasmagorico: Place des Anges mette in scena gli equilibrismi, le evoluzioni aeree, le danze acrobatiche di un gruppo di angeli sospesi tra la terra e il cielo. Il castello, le luci, l’enorme angelo gonfiabile che fa capolino tra i fili sospesi nel vuoto, tutto partecipa a creare un’atmosfera di fiaba di cui gli equilibristi sono gli attori.
La rappresentazione culmina in un turbine di musica e in una pioggia di piume che lascia sulla piazza uno strato di almeno venti centimetri di nuvole artificiali.

 

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com

Vera magia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *