Exhibitions,  Photography

Chiara Samugheo al Théâtre de la Photographie Charles Nègre a Nizza

Nell’ambito della XIV Settimana della lingua e della cultura Italiana nel mondo (13 – 18 ottobre 2014) tra le varie iniziative presenti sulla Costa Azzurra (programma completo qui) vi è anche l’evento dedicato a Chiara Samugheo, la celebre fotografa delle Star che, a partire dagli anni ’50, ha immortalato in scatti memorabili decine di personaggi famosi del mondo dell’arte e del cinema.

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com

All’artista, che ora vive a Nizza, è stata dedicata una serata nel suggestivo Théâtre de la Photographie Charles Nègre di rue Dubouchage.
La proiezione di alcuni fra i suoi scatti più celebri è avvenuta alla presenza di 
Claudia Cardinale, una delle sue modelle più carismatiche, ed è stata presentata da Luisella Berrino, storica voce di RMC.

image from www.flickr.com

image from www.flickr.com

 

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
Nelle immagini delle sue dive è sempre evidente, come lei ebbe a dire, “la cura costante […] nel tentare di rubare a questo oggetto-donna qualcosa che riguardava il suo interno. Attraverso uno sguardo, un sorriso, un atteggiamento”.

Claudia Cardinale e Chiara Samugheo, che si sono incontrate per la prima volta nel 1961, quando l’attrice fu intervistata da Moravia, sono rimaste legate da una grande stima e amicizia.

“Mi lasciavo guidare docilmente da lei -dichiara- perché mi fidavo: d’altronde siamo entrambe del segno dell ariete. La natura e gli eventi della nostra vita ci hanno dato un carattere forte, siamo state capaci di affrontare prove anche dure, in difesa della nostra liberta’ e indipendenza”.
Chiara Samugheo fu la prima donna italiana ad intraprendere la professione della fotografa dedicandosi inizialmente a reportage di carattere sociale nel meridione d’Italia. 

 

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com

image from www.flickr.com

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *