Uncategorized

Stanno maturando!

Proverbio della nonna: con il tempo e con la paglia maturano anche le nespole!
Oddio, avrei ben qualcosa da ridire in proposito… ma una cosa è sicura: la stagione anomala ha fatto maturare anzitempo anche le ciliegie! Mi rendo conto che la cosa non vi può toccare da vicino, ma per me implica un cambiamento di vita a dir poco sconvolgente… Come tutti gli anni mi tocca trasferirmi nel veronese per la raccolta di queste drupe che sembrano essere l’archetipo del frutto per eccellenza!
Questo è il luogo in cui per le prossime settimane sarò relegata:

Visto così sembra proprio bello, vero? e, tecnicamente non si può certo dire che non lo sia: una collina verdeggiante immersa in una natura conciliante e silenziosa.
Ecco, appunto SILENZIOSA! Questo bel posticino è praticamente abbandonato dal consorzio umano, non esiste il telefono, né la tv, non prendono i cellulari e soprattutto….NON SI PRENDE PLAYRADIO!
Ma vi rendete conto? niente blog, niente musica, niente di niente.
Guardate un pò da che accesso si giunge a questa sorta di romitaggio

E questa è la casa che sono stata ieri ad allestire per la prossima permanenza. In realtà non è abitabile e si deve fare ogni giorno la spola  tra collina e valle; ciò non toglie che per qualche settimana vivrò un isolamento poco piacevole.

Comunque la giornata di ieri mi ha regalato delle visioni emozionanti come questa:

O come questo meraviglioso tramonto: ore 20 in punto di un sabato pomeriggio di quasi estate!!!

Manca ancora qualche settimana prima del mio trasferimento, ma vi avviso per tempo… caso mai vogliate organizzare una blog-trasferta: ciliegie ce n’è a piene mani per tutti!!!!!!

Il luogo ha comunque il suo fascino, una piccola enclave spazio-temporale, dove tutto sembra sospeso a mezz’aria, e dà l’impressione di poter svanire, se solo sfiorato.

provato… non funziona

Un’ultima cosa, visto che prossimamente mi dovrò abituare ad avere quasi unicamente questo genere di compagnia… chi mi sa dire con precisione che razza di animale è QUESTO?

16 commenti

  • anto

    Orso sì, a volte lo è stato davvero!!! ci sono stati anni in cui ho agognato quell’isolamento… ma oggi no: preferirei ricaricare le mie pile in compagnia,.. potendo… ma ahimè mi toccherà proprio lasciarvi… 🙁
    non subito però eh… ;))) 

  • paoli

    Anto è veramente un posto da favola…le ciliege sono una cosa alla quale non so verametne resistere…e la casa..è un vero e proprio sballo…il tunnel per arrivare all’eremo…mi fa sentire a casa…si ci sono momenti in cui il silenzio è veramente pesante…difficile da sopportare…ma se sai di poter contare su amici sinceri….il silenzio è come dice Orso una vera e propria ricarica…e attenta…potremo accettare l’invito e magari venire ad aiutarti per accorciare il tuo esilio!!!!!

  • Miss X

    Le ciliegie?????

    Sssssssssssssssllllllllllllllllllllllllllllllluuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuurrrrrrrrrrrrrrrrrrrrppppppppppppppppppppp!!!!!!!!!!!!!!!!

    … e magari sono pure quelle nere, succose e ciccione?????

    Mamma mia cosa hai fatto a mettere queste foto!!!!

    Il posto è tranquillizzante solo a vederlo e, come dice Paola, certe volte il silenzio è pesante…consiglio: portati una radiolina portatile x ascoltare Play e molte riviste, così il tempo ti passerà meglio…

  • anto

    Ma allora non hi capito la cosa gravissima…….  LASSU’ NON SI PRENDE PLAYRADIO!!!!!!!!!!!!!!!! se ci fosse la sua musica sarebbe tutta un’altra storia… Tempo per le riviste nullo: c’è solo da sgobbare, ma se lo si potesse fare in vostra compagnia sarebbe già una fatica minore…. :(((
    Vi porterò sicuramente molte ciliegie al mio ritorno e anche marmellata, ne faccio sempre molta… vi piace?

  • anto

    Paola… non sei molto lontana da lì… se vorrai venire ti accoglierò a braccia aperte e ti sommergerò di ciliegie: il posto è davvero magico, ma non sai quanto si desideri un pò di compagnia, dopo un pò che ci si trova isolati lassù!!!

  • ren

    Bellissimo posto ma come fai a scrivere nel blog e noi come facciamo a scriverti nel tuo e tu come farai a scrivere a noi……. o Dio mi sono perso….. d’accordo a ricaricarsi……ma…

  • anto

    REN è appunto quello il problema!!!! quando sarò in quel posto (sic!) -accadrà tra un paio di settimane- non potrò più mettermi in contatto con voi!!! capisci??? Dovrete proprio venire a trovarmi!!!!!
    …E portarmi anche una postazione viaggiante di playradio… presente quelle che usano nei tour???

  • chiara

    Anto sono combattuta il posto è fantastico, le ciliegie non ne parliamo neanche sono troppo buone, però effettivamente senza Play Radio e il telefonino ….

  • paoli

    Anto hai ragione…senza play e blog sarà molto dura…però potremmo farti un cd con la registrazione di play e io approffittando dell’invito potrei portartelo …e aiutarti anche…dov’è questo posto fantastico????

    Ho letto che sei di Arco…io il mese scorso ci sono venuta per ben 3 volte il 4 aprile, il giorno di Pasqua e il 25 aprile…mio padre è stato ricoverato li per finire la riabilitazione…a saperlo…!!!!

  • anto

    Paoli sei un tesoro!!!!! Il posto in questione è sulle colline della valpolicella, in provincia di Vr… ma per spiegarvi come raggiungerlo mi ci vuole un post a parte… praticamente è a casa dei lupi… comunque provvederò… Davvero sei venuta così spesso ad Arco???? dov’era tuo papà  all’eremo o al s.pancrazio (che è praticamente di fronte a casa mia…). Sta bene vero adesso?

  • paoli

    Mio papà era all’eremo perchè a marzo dello scorso anno ha subito un’operazione al cuore (4 by pass coronarici) ora sta molto bene ma in questo ultimo anno ad Arco ci sono stata molto spesso e per la prima volta nella vita…è verametne una cittadina bellissima…il 25 aprile per la prima volta sono anche salita alla rocca o castello o non so come lo chiamate di mattina presto attraverso la passaggiata in olivaia…uno spettatcolo anche se era troppo presto per poter entrare nel castello..la vista dei tetti e dei vicoli da lassù è veramente notevole.

    Quando andrai nel “tuo eremo”? sarai verametne tu da sola lassù? quanto te ne starai via? veramente lavori nell’ambito sportivo????? quello era il mio sogno …purtroppo infranto….va bhè pazienza…troppe domande??????

  • anto

    guarda paola in fatto di sogni infranti credo di essere imbattibile!!!! comunque sì, lavoro in una palestra, sono istruttrice di varie discipline ed è un lavoro che mi piace molto, anche se ha molti lati negativi… avremo sicuramente modo di parlarne
    Che bello sapere che sei stata qui e hai visto la mia casetta dall’alto!!! spero che la prossima volta tu la possa anche riconoscere ed…. entrarci!!!
    Per ciliegie partirò invece verso il 10 giugno, con la mia famiglia, fortunatamente: da solissima, sarebbe da suicidio!!!!!!! anche perché ci metterei un secolo a raccogliere tutte quelle ciliegie!!!!!! 😉

  • paoli

    lati negativi..il lavoro???…MA DAIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!! cosa mi dici mai…!!!:))) naturalmente scherzo!!!!!! Ma vedi tanti anni fa, quando ero molto giovane ho anche tentato di entrare all’ ISEF di Padova, ho fatto la prova pratica che non ho superato, volevo andare ad Urbino dove non c’era il numero chiuso ma i miei non mi hanno concesso di partire e poi quando avevo deciso di ritentare l’anno seguente, durante l’inverno sono caduta sciando, mi sono rotta menisco e legamenti e ho abbandonato l’idea… però uno dei posti dove mi sento veramente felice è in palestra…anche se madre natura mi ha dotato di un fisico non del tutto adatto …piuttosto tarchiata e con ginocchia e piedi estremamente delicati!!!! però va bene lo stesso…vado li, faccio fatica sudo e poi sto bene..passa tutto!!!!

  • anto

    E molto meglio andarci da allieva in palestra!!! io farei subito cambio!!! comunque uno dei lati belli del mio lavoro è proprio che si riesce a far star bene le persone, è una cosa che ti dà la carica anche quando ti sembra di essere senza pile!!!! … e ti fa dimenticare anche tutti quelli negativi!!!! 🙂

Rispondi a anto Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *