Travel

cervinia

Domenica splendida giornata di sole sulle nevi di cervinia

eccoci mentre saliamo verso la cima

ll panorama cui si gode da lassù è il premio dato a tutti quelli che partecipano, indipendentemente da  professione, estrazione sociale, sesso o età

La montagna, oltre che generosa, è anche democratica

Paesaggi lunari

 

panorami da favola

rocce scabre

e soprattutto cielo azzurro, questi i doni di cui è stata prodiga

bellissime le discese, ma per chi mi stava accanto avevano un fascino particolare anche le risalite e come non essere stupefatti dalla singolarità di questa originalissima funivia a due piani? per non parlare dell’interessante morfologia dei piloni e dalla storia delle funivie ormai dismesse.

Questa l’eloquente espressione di soddisfazione
Insomma, mi è toccato prenderle tutte, quelle di quel versante, tranne un’ultima “simpaticissima”, di quelle vecchie, con la casetta in legno perché alla fine della giornata al nostro passaggio verso valle era già chiusa

Per farla breve, ad un certo punto il mio stato era più o meno questo:

Fortunatamente avevamo avuto modo di rifocillarci… e se c’è chi si è accontentato di un gelato approfittando del caldo sole in quota

….noi abbiamo trovato invece uno chef degno del nostro palato, e soprattutto del nome che porta

la giornata giunge al termine
gli ultimi raggi di sole illuminano le cime, le prime luci della sera illuminano le vie del centro
è l’ora dell’after ski: birra e punch per ritemprare le forze ormai agli sgoccioli, dopo un week end decisamente movimentato., chi dei due ha l’aria più stravolta vince… un iPod! o forse non era così?

 

 

15 commenti

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *