Travel

Cestovia di Laveno

Seppur tiepida la giornata odierna non si può dire fosse limpida, ma il panorama che si gode dalla cestovia di Laveno, sul lago Maggiore è davvero ugualmente mozzafiato!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Interamente ricostruita nel 2005, ha mantenuto le fattezze della precedente, risalente al 1964 e smantellata per raggiunti limiti di età. 

Dai circa 200 metri di altitudine s.l.m dell’amena cittadina sulle sponde del Verbano si raggiungono i quasi 1000 metri dell’arrivo quasi sulla vetta del poggio Sant’Elsa che la sovrasta. La sensazione nel percorrere la lunga e ripida ascesa praticamente sospesi nel vuoto, col cielo sopra la testa, stretti stretti nei bidoncini metallici è davvero da vertigine!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Arrivati sulla cima ci accoglie, assieme ad un inaspettato tepore primaverile, l’ultima neve e un silenzio ovattato che si ha quasi timore a turbare.

Questo slideshow richiede JavaScript.

un ultimo sguardo tutt’attorno e si è pronti per la discesa

Questo slideshow richiede JavaScript.

Un’altra coppia recuperata dal passato, mentre guarda il mondo dall’alto in questa bellissima cartolina d’epoca:
Laveno_cestovia_sasso_del_ferro_1975

7 commenti

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *