Fitness

Fitness inatteso

Sabato sera. 

Dopo la spiaggia ci sta bene una passeggiata in centro. Anzi, decidiamo di prendere la bici, che è un po’ che è lì inattiva…  e poi se è vero che almeno io il venerdì matttina mi concedo (ancora per poco) il corso di step, è altrettanto vero che tre giorni (tre!) senza palestra per il marco sono un supplizio degno di Tantalo. Sacrificio che non manca certo di sottolineare a ogni pié sospinto (nonché fremente). 

Così eccoci a fare la nostra pedalatina a place Massèna e Cours Saleya, dove si trova uno dei nostri locali preferiti della Vieux Nice.

image from farm7.static.flickr.com

image from farm7.static.flickr.com

image from farm7.static.flickr.com

E’ al ritorno che l’attraversamento di place Masséna ci lancia degli inequivocabili segnali sonori di “fitness in corso”; ci avviciniamo quindi allo slargo che ospita spesso eventi di vario genere, come concerti o la pista di pattinaggio, per trovarci davanti a una vera lezione di Body Attack, (appena iniziata, peraltro).

Tra il dire e il fare ci sono di mezzo solo delle crocs e un paio di sandalini (per fortuna bassi) che però non ci impediscono affatto di partecipare almeno ad una parte dell’inaspettato corso “en plein air”.

image from farm7.static.flickr.com

image from farm7.static.flickr.com

Certo, dopo l’aperitivo saltare al ritmo sfrenato di atletiche coreografie non è proprio impresa facile ma a un corso non si rinuncia mai, per definizione!

E qualcosa mi dice che senza questi due pazzi che si sono messi a saltare in vestitino frou frou e a piedi nudi la piazza non si sarebbe poi riempita allo stesso modo…

3 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *