Ville de Nice

Jardins de Cimiez

Il monastero di Cimiez, fondato nel IX secolo, comprende la chiesa di Notre-Dame-de-l’Assomption (XV secolo), il museo francescano, che ricostruisce la storia dei monaci francescani a Nizza a partire dal XIII secolo e i giardini, che sono tra i più antichi della città e sembra abbiano conservato la stessa pianta sin dal 1546.

image from farm7.static.flickr.com

image from farm7.static.flickr.com
Aperti al pubblico nel 1927 dopo il rinnovamento dovuto all’ingeniere paesaggista Auguste-Louis Giuglaris, i giardini si aprono su un grande viale costeggiato da un lato da arcate di roseti rampicanti, per i quali il giardino è assai celebre, dall’altra da aiole punteggiate da a
ranci, limoni e mandarini.
Olivi cipressi e magnolie affiancano pergole ombrose, pozzi antichi e fontane.

image from farm7.static.flickr.com

image from farm7.static.flickr.com

image from farm7.static.flickr.com

image from farm7.static.flickr.com
image from farm7.static.flickr.com
image from farm7.static.flickr.com
image from farm7.static.flickr.com

image from farm7.static.flickr.com

image from farm7.static.flickr.com

image from farm7.static.flickr.com

image from farm7.static.flickr.com
image from farm7.static.flickr.com

image from farm7.static.flickr.com

image from farm7.static.flickr.com
image from farm7.static.flickr.com
image from farm7.static.flickr.com
image from farm7.static.flickr.com

image from farm7.static.flickr.com

(sembra quasi lo scenario ideale per una coppia di sposi in cerca di un’adeguata cornice per i loro ritratti nel giorno più bello)

4 commenti

Rispondi a Apolline Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *