Travel

Bella mia

Esprimi un desiderio. 
“Vorrei trovare relax e tranquillità nel week end di ferragosto e sfuggire al caos delle spiagge della Costa Azzurra” 
Sembra impossibile, soprattutto cercando una sistemazione all’ultimo momento e in un raggio non troppo ampio di distanza da Nizza (scelta questa obbligata dai soli tre giorni che si hanno a disposizione).
E invece no! Grazie un po’ alle ricerche di Marco, un po’ al caso -che qualche volta dà anche una mano- ci siamo imbattutti in un vero gioiellino, in un alloggio davvero unico nel suo genere che si trova in una regione bella e selvaggia come il Languedoc-Roussillon.

Si tratta di Bella Mia, un bateau à quai, cioè un barca affittata come appartamento, ormeggiata sulle rive del Canal du Midi a Mirepeisset, poco lontano da Le Somail, alle porte del Minervois.

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
La barca, costruita nel Regno Unito negli anni ’50, oltre che incredibilmente affascinante da abitare, è anche molto confortevole, potendo ospitare fino a 4 persone e offrendo ampi spazi interni ed esterni ove trascorrere il tempo sonnolente della vita del fiume.

Restaurata accuratamente in un processo durato 5 anni, ha gli interni in mogano suddivisi in tre aree: il lounge, con tavolo e due comodi divani che possono trasformarsi in letti; la cucina, dotata di frigo e fornello a gas con forno; e, a prua, una spaziosa camera con due letti, bagno con doccia e l’area wc.

Floor-plan
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com

All’esterno un’ampia terrazza con tavolo, riparata dalle fronde dei platani che costeggiano il canale, invita a pigre colazioni e rilassanti aperitivi accompagnati dallo spettacolo delle barche che passano.

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com

Qui infatti si possono lasciar fluire le giornate semplicemente osservando lo scorrere delle acque e delle péniche che scivolano silenziose, mentre si sorseggia una tazza di thè, o offrendosi un aperitivo con tapas al baretto vicino de “La porte Minervoise” oppure passeggiando sulle rive del fiume, per ammirare le grandi chiatte trasformate in abitazioni da chi ha scelto la vita sul fiume.

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com

image from www.flickr.com
Oppure si può scegliere di farne il punto di partenza per visitare la zona: il Minervois e le Corbières con i loro vigneti, i centri antichi e le abbazie, Narbonne, Beziers, ma anche le ampie spiagge sabbiose di quella parte del Mediterraneo e, perché no, parte dell’Aude con le sue storie catare. 

Ma in fondo nulla di tutto ciò è davvero necessario. Bella Mia ti trasmette da subito quel senso di benessere che fa sì che tutto quello che si sceglie di fare (o di non fare) è esattamente quello che doveva succedere, in questo posto magico.

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
Jonathan è il proprietario del Bed&Breakfast di Mirepeisset La Souqueto, di cui Bella Mia è una sorta di “dépendance”.
Un grazie a lui che ci ha ospitato sulla sua preziosa dimora galleggiante, dandoci il privilegio di prendercene cura, anche se solo per tre giorni.

image from www.flickr.com
(ma ritorneremo, come so per certo ogni volta che lascio un luogo che mi ha voluto bene).

 

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *