Travel

Val d’Orcia

Fortunatamente il freddo non si sente dalle foto; ciò che passa è solo la meravigliosa atmosfera delle colline toscane.
Altrettanto fortunatamente l’aria di tempesta iniziale ha ceduto il passo ad un timido sole che ha accompagnato la nostra gita.

Ecco la nostra prima guida a Pienza

Abbiamo proseguito (da soli) verso la pieve di Corsignano

lungo le dolci colline toscane

Affascinata dal luogo ho deciso persino di aprire una succursale, ovviamente, qualunque sia la via, il civico è il Numero 1:

Tappa a Monticchiello

E quindi a Montepulciano

e di nuovo le onde di terra di Siena

Fino ad arrivare alla  nostra seconda guida, che ci ha condotto a S.Anna in Camprena
Ultima tappa l’Abbazia di Monte Oliveto Maggiore

 

 

 

12 commenti

  • rita

    …i paesaggi sono incantevoli, ma la maestria della fotografa è innegabile: bravissima!!!

    …è una parte della toscana che mi manca, ma per farci una capatina mi sono ripromessa una stagione più calda, al contrario di un certo Plantigrado sono troooppo freddolosa :)))

  • anto

    grazie rita! anch’io non conoscevo quella zona e devo dire che la toscana non si smentisce…. paesaggi incantevoli e gastronomia eccellente! per gustare la seconda non è necessario, ma per apprezzare i primi, effettivamente il caldo può dare una mano!!!!

  • Lara

    Buona sera, ottime foto e ottime guide!!!

    Rita ok andare quando fa un po più caldo ma ti consiglio di andarci verso aprile maggio, sono i mesi migliori (a mio parere) per vedere la parte di toscana che antomarco hanno visitato, poi ovviamente la toscana è sempre bella.

    Per quanto riguarda Siena, io per ovvie ragioni ci vado spesso, e ogni volta che mi addentro nei dintorni scopro sempre nuovi posti incantevoli, certo vedere Siena addobbata per il Palio è uno spettacolo, però quanta gente!!!!

  • anto

    pensa che in piazza del campo ci siamo proprio chiesti come dev’essere quando è allestita per il palio… dev’essere un’emozine tutta particolare!
    ciao lara, grazie della visita, buona notte!

  • Lara

    Se togli i senesi è fantastica come esperienza, certo c’è una valangata di gente e il giorno del palio assapori tutta l’atmosfera ma se sei in piazza non vedi un fico secco. La parte più bella è la sfilata che va dal duomo a piazza del campo; ovviamente la piazza non è quella piccola che tu hai visto è tutta un’altra cosa, cmq quest’anno il 16 agosto è un sabato, se proprio ci tieni puoi andare a vederlo sempre che tu non sia in vacanza altrove!!! Buona serata e buona notte anche a voi.

  • H. P. L.

    Accidenti, queste foto mi fanno tornare indietro nel tempo… Il mio primo incontro con questi paesaggi è stato abbastanza tardi, ero alle medie e andammo in gita… Rimasi incantato, non avevo mai visto niente del genere prima di allora… Anche se ci sono stato molte altre volte, l’emozione di queste colline è sempre legata alla prima volta che le ho viste…

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *