Friends,  Party & fun

13 luglio 2008: 2° blog party a Mantova (parte1)

E’arrivato il gran giorno del blog raduno annuale!
Ecco il punto di ritrovo: Soave di Porto Mantovano, Trattoria La Stella

ed ecco alcuni dei convitati

Questo slideshow richiede JavaScript.

C’è stato qualche attimo di terrore perché sembrava dovessimo aspettare Mi fino al giorno dopo, ma fortunatamente ci ha raggiunto per tempo
Ecco il brindisi che ha degnamente salutato il suo arrivo

Costoro invece sono arrivati direttamente dal mare

Il pranzo è stato molto appetitoso, ma le portate sono state interrotte da vari intermezzi non gastronomici

fanghi maturi
di questi qua sopra è sconsigliato l’uso alimentare, ma pare che per le pelli delicate siano una bomba

bolletta telecom
Ma, ahimè, non esiste solo il piacere, le note dolenti sono sempre in agguato: la bolletta telefonica incombe! (sarà giusta questa volta?)

 Anche dalle terre esotiche non giungono sempre sapori gradevol,. pare che il tè qui sotto abbia un sapore davvero…. insolito!

tè della malaysia
subito addolcito dal gusto del gelsomino portato da cotal ambasciatrice

tè della thailandia
ci sono stati momenti bui

ma alla fine è arrivato anche l’ospite d’onore, la tanto evocata Mara
subito soppiantata da una presenza decisamente più piacevole
sembra che il direttore abbia sofferto a questo punto di gravi crisi d’identità

 ma siamo sicuri cha ad oggi le abbia definitivamente superate!

Un pensiero anche a Grant, che era presente…… in spirito!

 

A un certo punto è avvenuta anche la cerimonia della consegna delle chiavi (circa un centinaio, ma c’erano anche quelle del condominio)

 

che vista l’inaffidabilità del personaggio, sono passate subito in mani più sicure

Qualche integratore per affrontare al meglio le fatiche agonistiche

ma anche di che imparare a soddisfare il palato
(una delle due sfide pare sia persa in partenza)

Ma ecco il pezzo forte: me and my bricks, la saga continua!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sembra che in questo caso invece ci siano buone possibilità per un happy ending!
Noi glielo auguriamo di tutto cuore e intanto forniamo qualche consiglio pratico…
In ogni caso, per quanto convinti del lieto fine, sollecitiamo, attraverso chi ha già calcato strade benedette
di correre ai ripari (col sostegno della sua Benedetta)
Sempre meglio pensare alla salvezza della propria anima,
ma anche della propria auto!

E a proposito di mezzi, visto che di uno si sono perse le tracce, dopo aver pensato ad una assicurazione

abbiamo provveduto a procurarne almeno una parte

sembra che non sia quella rimasta nel tombino, ma è ugualmente da riparare

(Non ho capito bene chi faccia questa raccolta di figurine, ma pare che la quinta da sinistra sia introvabile)
Al termine del pranzo, arriva… la frutta!

con tanto di biglietto personalizzato!

Un pensiero speciale a Benedetta: qualcuno doveva pur pensare ad aiutarla nel difficile trasporto del risultato del suo shopping!

Una carrellata sui partecipanti

un ringraziamento particolare agli artefici di tali e tanti premi e cotillons

Un grazie a luca e be

e non sparate sul fotografo!

25 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *