Uncategorized

ART-trezzi

Visti poco fa in un mercatino in place Masséna.
Ganci, tenaglie, teste di martello, vanghe, pale, picconi, asce e innumerevoli altri oggetti da lavoro metallici trasformati in poeticissime sculture.
L’essenzialità di queste forme il cui scopo sta tutto nella funzionalità è caricata oltre che di tutti i valori simbolici legati all’attrezzo, anche dell’emozione che nasce dalle scene rappresentate.
Eccone alcune:

7 commenti

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *