Current Affairs

5° Raduno dei trenini Dotto ad Arco

Il 24 e il 25 novembre ha avuto luogo ad Arco il 5° raduno dei trenini Dotto, azienda che festeggia quest’anno il suo 50° anniversario. La Dotto è stata fondata infatti nel 1952 a Castelfranco Veneto in provincia di Treviso da Ivo Dotto.
E’ stata un po’ una sorpresa per me scoprire che l’azienda leader in questo campo, che esporta in 50 paesi del mondo e nei 5 continenti, è italiana e soprattutto che nasce dal sogno del suo fondatore (che inizialmente aveva una fabbrica di giocattoli): un trenino in ogni città del mondo, questo il suo desiderio!
Si tratta per lo più di treni utilizzati a scopo turistico, ma non solo, ci sono anche casi in cui vengono usati per gli spostamenti nella vita quotidiana all’interno delle città, per rispondere alla nuova sensibilità nei confronti dei problemi dell’ambiente.

Navigare sul sito dell’azienda è un vero spasso! si scoprono infatti le diverse linee di trenini: classica, moderna , funny e su binario e ci si può persino sbizzarrire a creare il proprio progetto di treno scegliendo tra decine di locomotive, vagoni e colori! è uno spettacolo, vale la pena di provare…. andate qui ! 

Ad Arco erano presenti una ventina di treni, quasi tutti di foggia tradizionale (come accade in genere per tutti i giochi, anche nel caso dei trenini si privilegia lo stile conservativo: la locomotiva dall’aspetto retrò sfoggia per lo più un bel fumaiolo che presupporebbe un’alimentazione a vapore); dicevo, quasi tutti di foggia antica, tranne quello svizzero e quello tedesco: Lugano e Binz hanno infatti privilegiato lo stile moderno, preferendo trenini che assomigliano più alle ramettes del tram di Nizza che ai classici trenini tanto amati da bambini…. chissà perché…


image from farm9.staticflickr.com
Sabato pomeriggio si è svolto sul piazzale Segantini il 3° campionato italiano di piloti di trenini. La competizione consisteva in tre prove: una caccia al tesoro di 13 punti da scovare all’interno della cittadina, una prova di abilità consistente nel riuscire a spostare un castello di cartoni senza farlo cadere e infine una sfida in cui i piloti dovevano togliere il maggior numero di palline da un vagone pieno delle medesime.


image from farm9.staticflickr.com
image from farm9.staticflickr.com
image from farm9.staticflickr.com
image from farm9.staticflickr.com
Il podio dei vincitori è il seguente:

1. Brescia Trasporti Turistici punti 1832

2. TTL – Trenino Turistico Lugano  punti  1829

3. Gonfiabilie trenini Strobbia – Milano  punti 1763

Infine sono riuscita anche a scoprire perché la Dotto abbia scelto proprio Arco per festeggiare il 50° anniversario … guardate qui !!!!
(non diteglielo però che il paesello non si chiama Arco di TRENO …. potrebbero rimanerci male!)

4 commenti

  • anto

    😀 😀 😀
    a metà strada tra un giocattolo e un mezzo di trasporto vero!
    oh, io mi sono divertita un sacco con la pagina di configurazione dei trenini!!!! scegliere i componenti e i colori di ogni piccolo dettaglio… troppo divertente! il fatto che abbiano inserito nel sito questa possibilità è la prova che chi li costruisce si diverte davvero un sacco a farlo!

  • anto

    C’est vrai! il y a quelque chose de très poétique dans ces petits trains, leur forme ancienne, les couleurs qui font penser aux jouets des enfants, le fait qu’on s’en sert pour être plus en contact avec les lieux qu’on visite… Quand j’ai lu que le rêve du fondateur de cette entreprise c’était que chaque ville du monde avait son petit train je me suis imaginée l’enfant qu’il a dû être et la joie de l’avoir finalement réalisé!
    bisous Apollline!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *