Travel

Sentier littoral de Cap d’Ail

C’è sempre da scoprire qualche nuovo tratto di sentier littoral lungo la Costa Azzurra.
In realtà esiste un unico “sentier de Douaniers” che percorre tutto il litorale compreso tra le Saintes Maries de la Mer fino a Menton; è durante la Rivoluzione francese che l’amministrazione delle Dogane ne decide la costituzione: esso diventa operativo a partire dal 1791.
In questi anni ne abbiamo percorso più volte i tratti più famosi e panoramici nei dintorni di Nizza: Cap Martin, Cap d’Antibes, Villefranche e, ovviamente Cap Ferrat. Il tratto tra Monaco e la Mala ancora ci mancava, per un motivo o per l’altro ci era sempre sfuggito.
A dire il vero anche ieri ne abbiamo percorso solo un breve tratto, quello che va dalla stazione ferroviaria di Cap d’Ail alla spiaggia de la Mala, ma ci torneremo per completare il tratto orientale, che collega Cap d’Ail a Fontvieille.

AIL-CO
Come si vede dalla mappa sono tre i capi che formano Cap d’Ail e la passeggiata che li collega è davvero spettacolare, passando a filo d’acqua (il sentiero è spesso a rischio chiusura in caso di mareggiate o vento forte) accanto a magnifiche ville Belle Epoque e in mezzo a una vegetazione mediterranea profumata quanto il mare che la lambisce.
Dalla spiaggia Marquet ad est fino alla Mala ad ovest il percorso collega la punta dei Douaniers, il cap Rognoso e il cap Mala, offrendo numerosi punti di riposo, aree per pic-nic e -nella stagione estiva- anche ristoranti con terrazza sul mare.


image from farm9.staticflickr.com
image from farm9.staticflickr.com

image from farm9.staticflickr.com
image from farm9.staticflickr.com
image from farm9.staticflickr.com
image from farm9.staticflickr.com
image from farm9.staticflickr.com
image from farm9.staticflickr.com
image from farm9.staticflickr.com
image from farm9.staticflickr.com
image from farm9.staticflickr.com
La parte di sentiero dopo il cap Mala è praticamente scolpita nella roccia fino alla spiaggia omonima, dove sale poi all’Eden Palace, oggi residenza di lusso, che un tempo ospitò Greta Garbo, Churchill e Sacha Guitry.

image from farm9.staticflickr.com
image from farm9.staticflickr.com

image from farm9.staticflickr.com
image from farm9.staticflickr.com

image from farm9.staticflickr.com
Sulla spiaggia della Mala in questa stagione regna un’atmosfera molto rilassante, chissà come sarà in estate… è vero che ci si arriva solo dal sentiero ma qualcosa mi dice che -come tutti i posti speciali- dev’essere ugualmente molto affollata!



image from farm9.staticflickr.com
image from farm9.staticflickr.com
image from farm9.staticflickr.com
image from farm9.staticflickr.com

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *