Travel

Fête de la châtaigne à Cagnes-sur-mer

Oggi a Cagnes-sur-mer si festeggiava la castagna.
Il claim dell’evento tradotto suonava un po’ come “quando i paesi di montagna scendono sul mare” e mai slogan è stato più azzeccato! 
Il centro della cittadina è stato infatti reso pedonale e trasformato in un grande espositore di tutto ciò che la tradizione montana può offrirci.
L’evento, giunto alla sua diciannovesima edizione è concepito come una vera e propria occasione per conoscere la cultura, le attività e le tradizioni delle località delle alture dell’entroterra della Côte d’Azur: Roure, Valdeblore, Isola Village, St-Etienne de Tinée sono i villaggi di montagna che hanno portato le loro specialità fino al mare.

I prodotti del territorio innanzitutto: formaggi, salumi, dolciumi, conserve e ovviamente le castagne!


image from www.flickr.com

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
Castagne declinate in tutte le forme: dolci, liquori, vini, birre, creme, zuppe e chi più ne ha più ne metta.

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
Ma erano presenti anche altri prodotti gastronomici e artigianali e, come in tutti i mercati che si rispettino, la socca!

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com

image from www.flickr.com

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com

image from www.flickr.com

Sulla piazza Charles de Gaulle erano installati numerosi atelier relativi ai lavori artigianali di un tempo.

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
Anche gli animali sono scesi dalla montagna al mare: cavalli, vitellini, caprette, pecore, maialini e volatili vari sono stati ospitati in ampi recinti per la gioia soprattutto dei bambini.

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
Tutte le animazioni erano gratuite: degustazione di castagne e vin chaud, passeggiate a cavallo di pony e asinelli, ateliers per i bambini e ben tre giostre dalla natura davvero originale:

image from www.flickr.com
Le Bestiaire Alpin, La Cabane de Jardin , L’Orgameuh, un vache de manège. Tre giostre ecologiche a propulsione manuale di cui i bambini hanno potuto approfittare grazie all’energia creata… dai loro genitori!


image from www.flickr.com

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *