Garda Lake,  Travel

Natale 2019 sull’Alto Garda

I mercatini di Arco sono celebri ormai da qualche decennio, giustamente famosi per la loro atmosfera particolare dovuta anche alla bellezza del luogo in cui sono allestiti. La maestosa chiesa Collegiata cui fanno da corona e il castello che torreggia sulla piazza e sui giardini illuminati sono un decoro unico per il villaggio di chalets che propone specialità gastronomiche e oggetti artigianali per allietare le feste di fine anno.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Da qualche anno però anche la limitrofa cittadina di Riva del Garda organizza un’animazione natalizia tutta speciale: il “Villaggio del gusto”.
Si tratta di casette che offrono esclusivamente specialità gastronomiche del territorio, cibi e vini trentini, un’ occasione per scoprire e riscoprire sapori della regione a volte dimenticati o non necessariamente immediatamente accessibili.
Con l’occasione la città si dipinge di proiezioni che imitano un cielo stellato culminante con la cometa che brilla sotto la torre Apponale.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Torbole invece si trasforma ogni anno in un presepe, con le luci che si accendono sui cornicioni attorno al porto a sottolineare l’atmosfera di fiaba di questo paese che sembra dipinto. Ad animare il porticciolo lo chalet degli “Amici della sbigolada”, la manifestazione che ha luogo ogni carnevale e che prevede la distribuzione gratuita di spaghetti con le sarde.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lungo la sponda veronese ho scelto poi di fermarmi a Malcesine e quindi a Cassone, per ammirare il presepe sull’Aril, il fiume più corto del mondo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Infine i ricchi mercatini di Bardolino hanno completato il mio breve viaggio attraverso le tradizioni natalizie gardesane e accompagnato l’inizio del mio lungo viaggio verso casa.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *