Radio,  Spectacles,  vox

Notte Bianca a Verona

Ok! ora che ci siamo messi un pò più comodi, ascoltato un pò di musica assieme, condiviso pezzettini di vita e abbiamo sbevazzato e smangiucchiato un pò tutt’all’intorno, vi racconto cosa ho fatto nei giorni scorsi.
Li conoscete questi?
Ecco i Fantastici 4 all’azione nella magica cornice della città di Giulietta! Stefano Gallarini, La Giada, Petra Loreggian e Marco Biondi presentavano l’evento della Notte Bianca veronese che aveva luogo al Teatro Romano.

Non si può dire che siano stati molto fortunati, tra scrosci d’acqua improvvisi e inconvenienti di vario genere, ma chi poteva dubitare che avrebbero sbaragliato qualunque nemico con i loro superpoteri???
Sono stati meravigliosi nel condurre una serata colma di ospiti nel corso di una manifestazione, che si è rivelata sorprendentemente ricca di eventi, lungo le sponde dell’Adige e per le strade della romantica Verona.
Guardate un pò chi ci hanno presentato sul palcoscenico i nostri amici:

Neri Marcorè è stato grande e Gabriella Germani ha superato se stessa esibendosi sotto una pioggia scrosciante per un pubblico che andava disperdendosi -quelli non importanti, ovviamente…-
E guardate questo altro ospite, molto apprezzato dalla Giada (e dalla sottoscritta) Il gruppo si chiama Etnorchestra: voto 4 per il nome, ma per quel che riguarda la voce…

dovete comunque fidarvi. Proponevano un insolito mélange di sonorità africane e pavesi. Bravi!

Serata conclusa in Arena con il concerto della PFM e ancora il regalo di luci e riflessi dell’incantevole scenario scaligero.

2 commenti

  • paoli

    Anto non dirmi che sei passata per Porta Borsari…io ero li nel camincino giallo a rifornire di prelibatezze le persone che passavano da quelle parti e anche se non ho potuto vedere o sentire nessuno dei tantissimi spettacoli proposti, sono stata molto vicina ai nostri 4 eroi con il pensiero.

  • anto

    Da Porta Borsari non sono passata… ma ci siamo mancate per un pelo…
    La maggior parte della serata l’ho passata a Teatro romano, ovviamente, e poi scorrazzando tra piazza erbe, della signoria in brà e dintorni.. E’ stato bellissimo assisterli nel mio piccolo!!!! vedessi che carino il Galla col taglio nuovo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *