Uncategorized

Faccio io

O meglio… facevo io!
Ecco infatti come facevo la spesa ad Arco

Si tratta di un sistema all’avanguardia per fare la spesa. Velocissimo, ecologico e soprattutto funzionale. Tramite una comune fidelity card ci si può dotare di uno dei terminali collegati a questo pannello, che serviranno per leggere i codici a barre dei vari prodotti acquistati
Attraverso di esso si possono sapere in tempo reale l’ammontare della spesa, i dettagli sulle varie promozioni, controllare le caratteristiche dei prodotti, ed eventualmente eliminarli dalla lista della spesa.
Il vantaggio maggiore consiste nel fatto che i prodotti possono venire imbustati direttamente in pratiche borse applicabili al carrello, che permettono inoltre di evitare l’utilizzo delle classiche buste di plastica:

In questo modo, arrivati alla cassa dedicata, sarà sufficiente consegnare il terminale alla commessa, pagare, estrarre le borse dal carrello e rispondere al saluto cortese della cassiera sorridente.
Un segnale sonoro emesso casualmente dalla cassa (in realtà ad intervalli non troppo frequenti) decide quando è necessario estrarre i prodotti dal carrello in maniera tradizionale, in modo da scoraggiare eventuali tentativi di appropriazione indebita da parte degli acquirenti.

7 commenti

  • marco(a)

    il vantaggio maggiore a me e’ sembrato che in ogni istante si sa quanto si sta spendendo, potentosi regolare di conseguenza (prendo anche il Martini ? massi!)


    in quanto alle cassiere del Bennet..in effetti…non si capisce come possano essere cosi’ lente, e come possa sempre finire il rotolino della carta, e come mai ci sia sempre almeno un item “senza prezzo” per cui “preferisce cambiarlo?” eccetera eccetera…

    Bello, bellissimo sistema quello di Arco, veramente!
  • accgian

    ho sentito di questo sistema, a milano c’è in diversi supermercati, mentre a pavia neanche l’ombra…… è un bel sistema davvero, tieni sotto controllo la spesa e non litighi con la vecchietta che con la scusa che ha solo il latte vule passare davanti a tutti… ma tanto io lo so che è la nona busta di latte che prende oggi !!!!

  • G

    se ti cucchi un uomo……………rimpiangi la cassiera lenta ………… che a quel punto e’ come speedey gonzales………….

     

    bello il sistema secondo me dovrebbero anche farti uno sconto come al fai da te benzina…. la cassiera lenta mica la devono pagare

  • AleX

    Come al solito da noi al sud siamo indietro circa 326 anni (e mezzo), quindi di questi sistemi neanche l’ombra.
    Bella idea davvero.
    Comunque meglio che non ci provino da noi. La percentuale del rubato sarebbe troppo alta.. 🙁

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *