Party & fun

Maschere

Anche se è da qualche anno che non lo faccio più mi ha sempre divertito l’idea di travestirmi. Era uno dei giochi preferiti da bambina: assieme a mia sorella mettevamo in scena delle vere e proprie rappresentazioni in costume. La parte più divertente era, ovviamente, quella del confezionamento artigianale dei medesimi.
Inutile dire che quando arrivava carnevale era sempre una festa poter indossare i panni di ciò che non si era: ricordo costumi da ballerina, da fiore, da fata delle stagioni, tutti confezionati dalla zia Margherita dotata di mente fantasiosa e mani d’oro.
Forse è emblematico che da adulta i costumi che sono riuscita a cucirmi con le mie mani siano quello da gatto e quello da extraterrestre

In fondo sono sempre in attesa di una carezza
….e di un’astronave!

 

13 commenti

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *