Food and Drink

Terroir Divin (ovvero lo Spritz arriva a Nizza!)

L’altro ieri un’amica, che conosce bene le mie origini e i miei gusti, mi ha inviato il link a questo evento.
Premessa: qui a Nizza, nonostante risalga a un paio di anni fa il primo (e a quanto ne so unico) Aperol Spritz party organizzato dalla Campari, che aveva come scopo la diffusione del celebre aperitivo di origine veneta, il suddetto liquore arancione non è ancora commercializzato. Non si trova proprio. Come i Tarallucci del Mulino Bianco.
Ovvio quindi che ogni evento che abbia lo Spritz come protagonista mi incuriosisca un po’; anche se proprio nelle ultime settimane si comincia a intravedere sui tavolini dei bar qualche bicchiere arancione che ne dimostrerebbe l’incipiente diffusione.
Grazie a Sylvaine siamo andati dunque a testare come lo preparassero al Terroir DiVin .

image from farm3.staticflickr.com

image from farm6.staticflickr.com

Responso: più che buono! ottimamente dosato e frizzante al punto giusto. Accompagnato da Tapas e da un sottofondo musicale molto gradevole è stato un eccellemte incipit per l’ultima serata a Nizza di Antonio che l’indomani se ne sarebbe volato di nuovo in UK. 

image from farm8.staticflickr.com
image from farm3.staticflickr.com
Bernard, il proprietario, ci ha poi raccontato che l’Aperol lo ha acquistato direttamente in Italia, dopo aver visto ad Alassio il tripudio di bicchieri arancioni che fiorivano sui tavolini all’ora dell’aperitivo.
E in realtà ho sempre pensato  che parte del successo di questo cocktail stia proprio nel suo colore brillante che riflette così bene la luce del sole al tramonto e accende di riflessi dorati le tavole e i sorrisi. 
Per ora ha deciso che ne farà un evento del venerdì, ma sta già pensando di inserirlo nella carta definitivamente.

Il Terroir DiVin è un ristorante/enoteca che organizza anche corsi di degustazione e che offre specialità gastronomiche di origine certificata. I piatti sono dei piccoli capolavori di gusti autoctoni, come la deliziosa Salade du Terroir, composta da pomodori verdi di Cagnes-sur-mer, prosciutto crudo di La Vésubie e formaggio di Contes.
L’appuntamento al Cinema con cui sarebbe proseguita la serata ha fatto sì che la nostra fosse una cena veloce, ma dopo aver dato un’occhio al menu e soprattutto alle foto di piatti e dessert, credo proprio che ci torneremo a breve per gustare le altre delizie proposte.

image from farm8.staticflickr.com
image from farm4.staticflickr.com
Il venerdì sera oltre allo Spritz troverete sempre anche musica dal vivo.

image from farm8.staticflickr.com
image from farm4.staticflickr.com

image from farm3.staticflickr.com

(andiamo, che comincia Star Trek)

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *