• Art

    Kathleen Ryan, la decomposizione cristallizzata

    Kathleen Ryan è un’artista newyorchese nota per utilizzare pietre semi-preziose come l’ametista, il quarzo, le perle di fiume per ricreare l’immagine della muffa sulla frutta.  Nelle sue serie Bad Fruit le opere, di scala maggiore rispetto alle dimensioni reali della…

  • Art

    Aiko Tezuka, la poetica dello scioglimento

    Aiko Tezuka è un’artista giapponese i cui lavori prendono forma dall’elaborazione di tessuti creati da lei stessa che poi li deforma, li dilata, li scompone nella ricerca di quella che è la struttura sottesa al di là dell’apparenza delle cose. …

  • Art

    Lucy Glendinning, la pelle che vuole volare

    Lucy Glendinning è un’artista inglese le cui opere plastiche sviluppano una riflessione molto delicata sulla figura umana. Conosciuta soprattutto per i suoi “Feathered Children”, i bambini piumati e le sue “Skin-suits”, le tute di pelle, il suo amore per il…

  • Art,  Photography

    Cristina Coral, il corpo incorporato

    La finezza con cui le fotografie di Cristina Coral riescono a trasformare scene apparentemente ordinarie in immagini poetiche e surreali è a tratti disarmante. Cristina ritrae soprattutto figure femminili, alla cui complessità cerca di dare forma: fissate spesso in pose…

  • Art

    Cléa Lala, il filo illogico del sentimento

    Cléa Lala è una designer francese che lavora prevalentemente attraverso il ricamo. Una delicatezza creata punto per punto scorre sotto la superficie delle sue opere, in cui i sentimenti si rivelano proprio nel loro essere costruiti e disfatti seguendo l’onda…

  • Art

    Ipnot, i punti oltre il telaio

    Stupore, questo il sentimento che nasce spontaneo davanti alle opere di questa artista giapponese. Stupore per la poesia che nasce dai semplici gesti e dagli oggetti quotidiani che sembrano spuntare con delicatezza dalla superficie bidimensionale del telaio, punto dopo punto.Ipnot,…

  • Art,  Novel

    Suoni spaziali

    Le opere della serie Alfabeto di Tiziana Lutteri prendono forma nell’atto creativo dell’artista come altrettanti suoni. Suoni che sono originati in quello spazio mediale in cui risiede la parte di noi con la quale abbiamo perso il contatto e che…

  • Art,  Exhibitions

    VARIATIONS – Les décors lumineux d’Eugène Frey

    Al NMNM (Nouveau Musée National de Monaco), nella sede di Villa Paloma è allestita fino al 30 agosto (riaperta a fine giugno dopo il lockdown) un’esposizione dedicata a Eugène Frey, un artista caduto sfortunatamente nell’anonimato ma che si può ritenere…

  • Art,  Exhibitions,  Photography

    Alain Fleischer – L’image qui revient

    L’immagine che ritorna, il titolo suggestivo di questa esposizione ci invita da subito a trovare il movimento in ciò che per definizione sarebbe congelato in un istante cristallino: in che modo una fotografia, un’immagine fissata nel “qui ed ora” può…

  • Art

    Ben et ses invités au 109 – La vie est un film

    Il 109 sorge sull’area un tempo occupata dal mattatoio di Nizza: 2000 m2 che dal 2008 sono adibiti a polo cultuale delle arti contemporanee. Lo scorso week end questi spazi hanno ospitato la manifestazione “Éclairage public  #3“, una tre giorni…