• Books,  Novel

    Tommaso Labranca 1+1 = 1 (Eins + Eins ist Eins!)

    Tommaso Labranca 1+1 = 1 (Eins + Eins ist Eins!) Questo racconto epistolare è stato composto nel 2007 per l’antologia “Ho visto cose…” (Rizzoli 24/7, 2008), realizzata in occasione di Torino Città del Design. A dieci scrittori era stato chiesto…

  • Books,  Novel

    Tommaso Labranca – Appelsina

    Appelsina Sei testi di Tommaso Labranca letti con le musiche di Fabio Zuffanti UltraVoid.Carta / 2008  La neve che coincide con se stessa Mi piace la neve che coincide con se stessa. Mi piace la neve che non decora assurdamente…

  • Books,  Novel

    Alta Velocità – un racconto di Stefano d’Andrea

    Inutile che lo cerchiate. Non c’è. O meglio, non c’è più, perché ha vissuto un solo mese su facebook, dove è stato pubblicato quotidianamente a puntate, per poi sparire nel nulla da dove era arrivato.  Come il treno che ospita…

  • Novel,  Travel

    un viaggio

    Il suo viaggio era cominciato milioni e milioni di anni dopo. In realtà era partito da un pianeta qui dietro l’angolo, sul braccio accanto al nostro nella via lattea ma la strada che aveva percorso aveva preso una piega insolita.…

  • Novel

    Il rumore della pioggia

    Avvenne durante un temporale. Angelica aveva paura del rumore della pioggia. Ne aveva paura soprattutto quando era in macchina e sentiva il suo battito martellante sulla carrozzeria: il vetro che si trasformava in una cascata diventava una barriera che le…

  • Novel

    Il funambolo

    Il funambolo passeggiava su quel filo come se avesse avuto sotto i piedi la superficie più solida e stabile che potesse esistere al mondo; a volte un’evoluzione, a volte un salto, a volte la simulazione di una caduta facevano rimanere…

  • Novel

    lo spiritello della luce

    Andò ad aprire la porta, ma non c’era nessuno. Eppure era sicura di aver sentito suonare. Aveva ancora l’eco del campanello nelle orecchie, come quando nel cuore della notte veniva improvvisamente svegliata dal suo suono, che rimaneva sospeso a lungo…

  • Novel

    il ladro di ricordi

    Anche quella notte era riuscito a intrufolarsi in un sogno. Dalla porta di servizio. Lui che di ricordi non ne aveva più era riuscito a trovare il modo di rubare quelli degli altri. Non poteva dire con certezza se in…

  • Books,  Novel

    Le città e la memoria

    (…) A questo punto Kublai Kan l’interrompeva o immaginava d’interromperlo, o Marco Polo immaginava di essere interrotto, con una domanda come: “Avanzi col capo voltato sempre all’indietro?” oppure: “Ciò che vedi è sempre alle tue spalle?” o meglio: “il tuo…